Guida per realizzare home gym

Segui la guida più completa sul mercato per realizzare la tua home gym in modo facile ed economico.

Prima o poi, ogni appassionato di sport decide di costruirsi la propria home gym. Per evitare spiacevoli inconvenienti, leggiti questo post e segui i semplici passaggi sottostanti.
Questi semplici step ti faranno risparmiare tempo, denaro e molti mal di testa.

Mettiamoci al lavoro!

Lo spazio

Home Gym Transformation

1° STEP

La prima cosa da fare è scegliere la location adatta per la tua palestra. Non devi per forza occupare l’intero garage, se hai una stanzetta o un angolino libero, basterà quello.

Prima di iniziare a scegliere l’attrezzatura e organizzare la tua palestra è importante avere ben chiari i tuoi obiettivi e sapere esattamente il training che vorrai fare. Ti consiglio di scegliere lo stile di allenamento che più ti piace, così sarai più costante e motivato anche nei momenti in cui preferiresti startene disteso sul divano.

2° STEP

Durante la scelta della location devi prendere in considerazione la pavimentazione. Se ti allenerai con un bilanciere, l’idea migliore sarebbe avere un pavimento di cemento spesso da coprire con una gomma, una pedana da sollevamento pesi o speciali pannelli di schiuma che assorbono le vibrazioni e il suono dei colpi.

Se la tua scelta sarà il weightlifting, il powelifting o lo strongman training, è consigliabile scegliere una pedana da sollevamento pesi con una gomma spessa almeno 2-3 cm. Se, al contrario, sceglierai il cross-training, sarebbe meglio acquistare un pannello antivibrante in schiuma in modo da poterti allenare senza problemi e senza paura di fare arrabbiare i vicini di casa.

3° STEP

Ricordati di prendere le misure! Misura l’altezza, la profondità e la lunghezza della location. Non dimenticare che un bilanciere ha una lunghezza di 2200 mm e per un normale allenamento avrai bisogno di almeno 2×3 m. Avendo le misure del posto potrai iniziare a scegliere il Rack che più si adatta alla tua palestra.

4° STEP

In quanto tu voglia procurarti diversi attrezzi da palestra, avrai bisogno di uno storage system. Le mensole a muro o altri armadietti possono essere acquistati presso la tua azienda di arredamento locale, ma c’è anche l’opzione di comprare storage pensati apposta per attrezzature sportive. La scelta è tua e l’unica cosa che ti sconsiglio è di sceglierne uno economico. È certamente meglio spendere un po’ di più e procurarsi uno storage system buono che durerà nel tempo e non si romperà subito per via del peso della tua attrezzatura sportiva.

Cross-training home gym

1° STEP

Se il cross-training è la miglior scelta di allenamento per il tuo stile di vita, avrai bisogno di un’adeguata protezione del pavimento. Facendo ripetizioni intense, il tuo bilanciere cadrà a terra molto più spesso e il pavimento potrebbe rovinarsi facilmente. Proteggilo scegliendo piastrelle di gomma da 2-3 cm.

* Se il tuo pavimento è in piastrelle di ceramica, scegli pannelli antivibrazione in schiuma.

2° STEP

Per questo stile di allenamento ti consiglio di acquistare un buon bilanciere con dual knurling e un paio di lockjaws.
Alla maggior parte di noi basterà un buon bilanciere da uomo o da donna da 180.000 e 200.000 PSI.
Fai attenzione a non comprare un bilanciere qualunque solo perché è più economico! Puoi provare a risparmiare su altri attrezzi, ma avere un buon bilanciere è di vitale importanza, poiché rompendosi o piegandosi durante l’allenamento, esso può causare lesioni gravi o perfino la morte.

3° STEP

Per la tua palestra in casa, avrai bisogno di 100-150 kg di Bumper Plates (dischi). I Hi-temp Bumpers sono un po’ più costosi, ma sono anche più resistenti e possono essere usati anche il giardino.

4° STEP

Un altro pezzo che non può mancare in una palestra da cross-training è un Rack o uno Stand.
Qui la scelta è vasta. Te ne elenco alcuni: rack, rack pieghevole, rack da muro, Royal Air Rack e Squat/Pull-ups Stand.
Se hai a disposizione abbastanza spazio, ti consiglio di scegliere un Power Rack, perché è il più stabile e ci puoi aggiungerci un sacco di accessori. Potrai usarlo per fare i Pull-ups, gli Squats, i Dips, i Bench Press, i Shoulder Press ecc. Puoi anche aggiungerci un rack di montaggio rapido da usare come storage per i dischi.
Se la tua palestra non è sufficientemente grande per un Power Rack autoportante, ci sono altre opzioni che non hanno bisogno di molto spazio, per esempio il Rack da muro o il Rrack pieghevole.
Il TNT Fold Rack e il 3-sec PU Bar sono pieghevoli e che occupano ancora meno superficie di un normale Rack da muro. Li puoi aprire e installare in meno di 30 secondi e quando hai finito l’allenamento li ripieghi e li rimetti a posto, così ti rimane lo spazio per altre attività o per parcheggiare la macchina.

5° STEP

Oltre a tutto ciò, ci sono altri attrezzi che io personalmente aggiungerei alla mia palestra in casa: delle corde per saltare, i Kettlebells (16 kg o 24 kg), i Dumbbells  (Manubri HEX) (coppie da 5 kg, 10kg, 12,5kg, e 17,5kg), il Wall Ball (6kg o 9kg), gli anelli da ginnastica, gli elastici, i foam rollers  e i micro carichi.

6° STEP

La lista degli attrezzi da palestra però non finisce qui. Ecco altri esempi: il Plyo Box, la panca, il vogatore, il giubbotto zavorrato e il GHD. Ovviamente dipende tutto dallo spazio e dal budget che hai a disposizione. Non preoccuparti se alcune attrezzature non entrano nel tuo garage o se puoi permetterti solo un bilanciere e i dischi. Va benissimo lo stesso! Per un buon WOD basta questo.

Weightlifting home gym

WL_home_gym

1° STEP

Se sei in procinto di realizzare la tua home gym per il weightlifting leggiti i seguenti consigli.

In primo luogo avrai bisogno di una pedana da sollevamento pesi, possibilmente una combinazione di legno al centro e gomma ai lati con spessore di 20 – 70 mm. Altrimenti ci sono anche le pedane con uno strato di schiuma sotto di essa e uno strato di gomma sulla superficie. Se sei una di quelle persone che vuole mantenere un buon rapporto con i propri vicini, questa è sicuramente l’opzione migliore per te. Il prezzo delle pedane può variare, per cui ti consiglio di informarti e sapere esattamente ciò che vuoi e ciò di cui hai bisogno.

2° STEP

Il secondo passo è quello di acquistare un buon bilanciere da sollevamento pesi. Se vuoi un allenamento ad alta intensità, avrai bisogno di un bilanciere che ha 230.000 PSI+ e in questo caso ti consiglio il bilanciere con zigrinatura WL e con zigrinatura centrale. Non dimenticarti di acquistare anche i collari di sollevamento pesi.

3° STEP

La prossima cosa a cui pensare sono i dischi. Dovrai procurarti 100-200 kg di dischi da competizione. Come ben sai un solo micro carico può aiutarti a raggiungere un nuovo PR, quindi accertarti di comprarne almeno un set.

4° STEP

Altri accessori essenziali sono la cintura e le cinghie di sollevamento pesi, gli elastici e molta magnesite.

5° STEP

Altri accessori essenziali sono la cintura e le cinghie di sollevamento pesi, gli elastici e molta magnesite.

Powerlifting home gym

Powerlifting_home_Gym

1° STEP

Se il powerlifting è la tua passione, ora è il momento giusto per costruirti la tua powerlifting home gym personale. La prima cosa da acquistare è una pedana che assorba tutti i colpi dei deadlifts. Quella standard con gomma di 20-30mm andrà benissimo.

2° STEP

Oltre alla pedana avrai bisogno anche di un buon bilanciere. Anche se il prezzo di un buon bilanciere PL può variare molto (dai 250 a più di 1000 €), ti sconsiglio di risparmiare su questo attrezzo! L’ultima cosa che vuoi è che un bilanciere si pieghi o spezzi durante l’allenamento.

3° STEP

Se il tuo budget lo consente, puoi acquistare dischi da competizione di acciaio, ma se non te lo puoi permettere, anche i dischi standard andranno bene. Inizia con 150kg+. Se devi risparmiare, risparmia sui dischi senza rinunciare alla qualità.

4° STEP

Anche in questa palestra avrai bisogno di un Rack. La scelta migliore per il powerlifting è un Power Rack o un Combo Rack. La sicurezza deve essere sempre prioritaria, quindi ti consiglio di spendere qualche euro in più e comprare anche dei cinturini e delle spille di sicurezza in caso di una ripetizione di Back Squat o Bench Press andata male. Ricordati anche che con un Combo Rack potrai risparmiare spazio e non avrai bisogno di acquistare una panca piana supplementare.

5° STEP

Altre attrezzature essenziali sono i Dubbells (manubri) (paia da 12,5 kg, 17,5 kg, 22,5 kg, 25 kg, 30 kg), le fasce, i micro carichi, la panca (con cuscino), il Deadlift Jack e infine le cinghie e la cintura da PL.

Completare la tua palestra in casa

Per portare a termine il tuo progetto e completare la tua palestra in casa avrai bisogno di un paio di cose in più.

1° STEP

In ogni palestra è necessario avere qualcosa per tenere traccia del tempo e della tua performance. Usa un orologio, un telefono o un timer, per monitorare e seguire i tuoi miglioramenti nel tempo. Questo è molto importante, perché ti motiverà e spingerà a continuare e dare il meglio di te.

2° STEP

Una TV. Io personalmente non sono un gran fan delle televisioni in palestra, ma se scegli di averne una, usala per guardare video motivazionali/video di allenamenti e per la musica. Se puoi, acquista un impianto stereo hardcore e ascolta la musica che più ti piace, poiché questo ti aiuterà moltissimo a superare le parti del tuo allenamento più dure.

3° STEP

Se i muri sono bianchi, stai sbagliando qualcosa. Attaccaci stickers motivazionali o foto dei tuoi atleti preferiti.

4° STEP

Non dimenticarti del tuo programma di allenamento. Su Internet puoi trovarne moltissimi, devi solo scegliere quello più adatto a te. Lo so, probabilmente pensi che i programmi online siano uno spreco di denaro, ma credimi, non è così. Un buon programma può darti una migliore combinazione di esercizi e risultati incredibili. Inoltre, se vogliamo essere onesti, la maggior parte di noi non ha la minima idea di come stilare un programma di allenamento, quindi lasciamo questo lavoro ai professionisti.

Questi sono i consigli più importarti da seguire per costruire la tua palestra in casa.
Un’ultima cosa: anche se ‘’palestra tua, regole tue’’, ti consiglio di ripulire la tua home gym dopo ogni allenamento. In questo modo la tua palestra rimarrà come nuova e tu sarai pronto a raggiungere il tuo nuovo PR.

Summary
Home Gym | La guida definitiva per realizzare la tua palestra in casa.
Article Name
Home Gym | La guida definitiva per realizzare la tua palestra in casa.
Description
Costruisci la tua home gym con la guida più completa mai realizzata. Informazioni, consigli, spiegazioni dell'attrezzatura e trucci per spendere il giusto e realizzare la tua palestra in casa con materiali di qualità.
Author
Publisher Name
KingsBox
Publisher Logo