E’ comunemente risaputo che il contatto con l’umidità ed altri agenti esterni può favorire la comparsa della ruggine sull’acciaio. Inoltre negli allenamenti con il bilanciere olimpico viene spesso usato il magnesio, che assorbe l’umidità dalle nostre mani, permettendoci di avere una presa migliore, ma va poi a depositarsi nelle fessure della zigrinatura del bilanciere.

Possiamo proteggere la superficie dell’acciaio con diversi rivestimenti, che si distinguono tra loro in resistenza, aspetto, percezione al tatto e soprattutto nel prezzo. Se ordiniamo i rivestimenti in base alla loro resistenza, possiamo dire che la bluitura (black oxid) sia la meno resistente, seguono la galvanizzazione , cromatura e la cromatura dura a spessore, che è la più resistente.

Con una manutenzione adeguata possiamo allungare la vita al bilanciere, mantenendo la superficie bella e la rotazione fluida.

A quali intervalli di tempo pulire il bilanciere è una decisione da prendere in dipendenza all’ ambiente e alla frequenza con la quale questo viene usato.

  • Pulizia del bilanciere

Nella maggior parte dei casi bisogna pulire il magnesio dalla zigrinatura del bilanciere. La cosa migliore è usare una spazzola con setole di nylon per pulire il bilanciere dopo ogni uso e prevenire così la formazione della ruggine.

Per la pulizia si può usare il WD-40, che dobbiamo applicare sul bilanciere e lasciare agire per qualche ora e poi rimuovere con uno straccio. Sconsigliamo vivamente di usare il WD-40 per la pulizia dei cuscinetti!

La maggior parte dei manicotti ha i cuscinetti già ingrassati, perciò non necessitano di tanta manutenzione. È consigliato smontare ogni tanto i manicotti, pulire la sporcizia con uno straccio e aggiungere qualche goccia di olio al silicone, dove girano i cuscinetti.

  • Come riporre i bilancieri

Depositare i bilancieri nel modo corretto è importantissimo per prevenire danni meccanici.

I bilancieri vanno dunque sempre riposti su una apposita rastrelliera, che aiuta inoltre a ottimizzare lo spazio a disposizione per l’allenamento. I bilancieri possono essere riposti in orizzontale o in verticale.